il Caffè di Meliadò

30 aprile 2015

Il mondo festeggia la Giornata del jazz… E secondo Rava “tutto ok, purché se ne parli”

Filed under: cultura,musica — mariomeliado @ 20:27
Tags: , , ,

Si celebra in queste ore la Giornata internazionale del jazz.
Parigi la guest city (ma altre importanti piazze per questa quarta edizione 2015 sono New York e Tokyo), sotto il segno del Goodwill ambassador Unesco Herbie Hancock, compositore strepitoso e vero mito del piano jazz (ma anche della fusion, dell’elettrodance, della disco…).
In realtà, sono giorni che, in tutte le città del mondo, numerosissimi live scandiscono l’imminente scoccare del 30 aprile. 

rava1
Dell’importantissimo evento culturale e musicale abbiamo parlato con l’immenso trombettista Enrico Rava… (nelle foto).

 

Rava, lei è considerato tra i maggiori compositori e performer jazz di tutt’Europa. Perché è importante la Giornata internazionale del jazz?

«Secondo me, la cosa più importante della Giornata del jazz è che si torna a parlare di jazz… e questo è già un valore importante di per sé, perché in genere ormai non se ne parla molto. Poi, che possa dare risultati pratici… non credo: è come la Giornata del papà, la Giornata della nonna… la Giornata della melanzana… Ma l’importante è che se ne parli. Negli ultimi anni, il jazz è diventato una specie di Cenerentola: il pubblico c’è sempre, ma ad esempio i media oggi ne parlano ben poco. Per esempio, negli anni ’80 sui giornali importanti c’era spessissimo almeno una pagina sul jazz; oggi, questo è ormai un fenomeno rarissimo. Le televisioni, a parte qualche volta Radio3 grazie anche all’impegno e ai live trasmessi da Pino Saulo, praticamente ignorano questo genere musicale… fino a 6-7 anni fa non era così. Ecco allora che la Giornata internazionale del jazz fa in modo che un po’ se ne riparli, che torni l’attenzione su questa musica straordinaria».

(more…)

21 aprile 2015

COMUNE / B – Unioni civili, passo per passo il testo “della discordia”

Aveva detto che il Registro delle Unioni civili sarebbe stata realtà,gf al Comune di Reggio Calabria, entro il 17 maggio. Quantomeno il timing scandito dal sindaco Giuseppe Falcomatà (nella foto) in atto è pienamente rispettato, non c’è che dire: l’intertempo del varo in commissione consiliare Statuto e regolamenti segna la data di martedì 21 aprile

Certo però, rimane il repentino inasprimento dei rapporti col centrodestra.
La minoranza (che ha preferito lasciare la commissione Statuto e Regolamenti anziché votare “no”, e già domani terrà una conferenza stampa sulle ragioni di questo gesto) in pratica accusa la coalizione di centrosinistra di scorrettezza: in particolare, il presidente Demetrio Martino non avrebbe chiamato per essere audite parecchie associazioni, mentre secondo i consiglieri di maggioranza le cose sono andate all’opposto.

(more…)

COMUNE / A – Reggio Calabria dice sì alle unioni civili (in commissione). Ma è “guerra”

Filed under: centrosinistra — mariomeliado @ 19:15
Tags: , , , , , , ,

A Reggio Calabria “via libera” a maggioranza, quantomeno in commissione Statuto e Regolamenti, (presidente, Mimmo Martino del Cgay1entro democratico) entro la data indicata dal primo cittadino Peppe Falcomatà (il quarto sindaco tra i più amati d’Italia, stando alla recente classifica del Sole 24-Ore).

Il Regolamento consiliare sulle Unioni civili, focus di quello

(more…)

SANITA’/1 – Asp 5 “choc”: «Smaltiti debiti per 450 milioni in 5 anni»

Sarà l’aria da spending review che connota ogni angolino delle istiasprctuzioni, e dunque pure la Regione (specie nelle ore del varo del bilancio 2015!) e a maggior ragione tutti i meandri di una Sanità che da decenni fa della Calabria una Regione “canaglia”. Ma questa mattina, al primo vertice tra le forze sociali e la direzione strategica al gran completo (il neocommissario Santo Gioffrè, il nuovo direttore sanitario Salvatore Barillaro, fin qui responsabile di distretto per la Tirrenica reggina ossia il comprensorio relativo all’ex Asl 10 di Palmi, e il nuovo direttore amministrativo Giovanni Tringàli) dell’Asp 5 di Reggio Calabria, di clima disteso non c’era traccia…

Questo primo approccio è stato caratterizzato innanzitutto da un’ampia sordina apposta al Tema dei Temi:

(more…)

19 aprile 2015

Comitato per la ricostruzione del centrodestra / 2 – Il silenzio di Scopelliti e il paragone di Arena col 25 aprile

Era
n20150418_184109o in tanti, ieri all’inaugurazione della sede – nuova di zecca – del Comitato per la ricostruzione del centrodestra. Una location a dir poco spettacolare, terrazza con vista sul tapis roulant a memoria di una delle più note (e discusse) realizzazioni dell’Amministrazione comunale di centrodestra: uno schieramento che oggi, però, ha enormi problematiche e

20150418_171745

contraddizioni al suo interno, su scala non solo locale.

Ecco che i fedelissimi dell’ex sindaco di Reggio Calabria ed ex Governatore calabrese Peppe Scopelliti tentano di fare quadrato e di proporre, dal cuore dello Stretto, un laboratorio politico per nuove idee e nuovi assetti “europei” del centrodestra italiano.

Con un problemino non da poco: l’assenza vistosa di tanti big che a vario titolo svolsero un ruolo da protagonisti durante l’era Scopelliti (da Gianni Bilardi ad Antonio Caridi, da Luigi Fedele a Candeloro Imbalzano a Tilde Minasi), dentro An o il Pdl o Ncd o formazioni “di complemento”, alcuni perché impossibilitati ma parecchi perché “scopellitiani della diaspora” oggi politicamente collocati altroSkopve; la presenza, comunque, di altri protagonisti ben noti della stessa epoca (da Pasquale Morisani a Peppe Sergi a Oreste Romeo), sebbene accompagnata dall’opzione di mettere in prima linea esponenti altri del Comitato; la scelta dello stesso leader indiscusso di quest’area, Peppe Scopelliti (qui lo vediamo nella graffiante, impagabile vignetta del caro Domenico Loddo che ci rimanda chiaramente alle mille polemiche sulla travagliata, pluriennale, controversa gestione di Palazzo San Giorgio da parte dell’ex leader nazionale del Fronte della Gioventù), di non rilasciare per il momento dichiarazioni pubbliche, preferendo appunto lasciare ad altri l’onere di chiarire dna e intenzioni del Crc (sigla nella quale ci viene spontaneo riassumere l’articolatissima denominazione del Comitato per la ricostruzione del centrodestra).

(more…)

18 aprile 2015

Comitato per la ricostruzione del centrodestra / 1 – Le foto

17 aprile 2015

Hai perso il telefonino o te l’hanno rubato? In aiuto arriva la tecnologia…

Hai perso il telefonino? Se non sei italiano, o comunque non vivi in Italia, puoi brindare!

…Il fatto è che prima o poi, a cybertecniche “antifurto”, ci si doveva arrivare. E come in molti altri casi Android e Google assicurano brillanti servizi su cui per prima è stata logo GoogleApple a mettere il “sigillo”… Per il momento, tuttavia, non per gli utenti italiani.

Proprio mentre (chissà perché…!) la creatura di Larry Page e Sergey Brin finisce nel mirino della Commissione Ue per due inchieste distinte che potrebbero vederla sanzionata per qualcosa come 7 miliardi di euro (!), viene pubblicizzata in molti Paesi del mondo una nuova, utilissima funzione

(more…)

13 aprile 2015

Se una mattina, un pozzo all’improvviso

Filed under: flash — mariomeliado @ 09:30
Tags: , , , , , ,

Può S. Caterina allagata (7)capitare, in un qualsiasi lunedì. Senza alluvioni, né piogge torrenziali…

Ecco com’era ridotto improvvisamente, questa mattina, il cuore del popoloso quartiere di Santa Caterina, esattamente davanti a una freqS. Caterina allagata (6)uentatissima scuola elementare.

Un piccolo oceano di acqua e fango, che lato marciapiedi e agli incroci diventava una piscina insormontabile.

(more…)

11 aprile 2015

Centro democratico/2 – Alla Porcino il coordinamento (e le gatte da pelare)

L’ex assessore comuPorcino the othernale di Reggio Calabria all’Istruzione Maria Pia Porcino (vedi foto), centrista “di ferro”, è stata eletta questa mattina per acclamazione nuova coordinatrice provinciale del Centro democratico di Bruno Tabacci, nel corso del congresso provinciale reggino presieduto dal coordinatore nazionale e attuale commissario calabrese del partito Pino Bicchielli.

Diversi appuntamenti sono ora all’orizzonte: la fase congressuale è appena partita, le partite più importanti sono adesso i congressi negli altri territori (alcuni dei quali, a differenza del Reggino, ampiamente “responsabili” del flop alle Regionali scorse) e soprattutto il congresso regionale, già in programma per il 16 maggio prossimo. 

L’unanimità nella scelta dell’elemento apicale dice molto, di questo congresso.
E, anche se l’ex coordinatore provinciale Pasquale Tripodi (già assessore regionale e sindaco di Bova Marina) sulla carta passa la mano, dice parecchio anche su chi, in questo partito, abbia il “pallino” in mano; e ovviamente la bussola indica anche Siderno e il sindaco in pectore Pietro Fuda.

Ma non dice tutto

(more…)

Centro democratico/1 – La stagione dei congressi parte da Reggio

Solo poIMG-20150411-WA0007chi minuti fa ha preso il via da Reggio (come da foto) la stagione congressuale del Centro democratico di Bruno Tabacci in Calabria. Una fase sofferta al punto da essere partita con le dimissioni dell’ex coordinatore regionale Pietro Fuda – ex senatore oggi in corsa, da strafavorito, per la sindacatura nella “sua” Siderno – dopo il solenne “bagno” preso alle Regionali del novembre scorso in tutte le province, tranne appunto che nel Reggino (grazie soprattutto alla consueta spinta del coordinatore provinciale uscente, l’ex assessore regionale ai Trasporti Pasquale Tripodi). E che adesso è a un punto di svolta col congresso provinciale di Reggio Calabria, a tesseramento chiuso con oltre mille (!) iscritti tabacciani in più, obiettivo: andare a celebrare i congressi rapidamente pure nelle altre quattro province calabresi e uscire dalla fase del commissariamento restituendo Bicchielli alle sue responsabilità da coordinatore nazionale di Cd.

…Poteva mancare una bella botta di sana polemica politica? Naturalmente no…

(more…)

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.