il Caffè di Meliadò

27 dicembre 2013

Il dibattito sull’antimafia che diverte tanto i clan (1)

Dopo l’arregirsto di Carolina Girasole, almeno apparentemente irreprensibile sindaco antimafia di Isola Capo Rizzuto pur non avendo mai nascosto (e anzi lottando di più per questo motivo, sempre almeno in apparenza) la propria parentela col clan Arena, ma ancor di più dopo l’arresto dell’ormai ex presidente del Movimento Donne San Luca Rosy Canale (anche perché seconda misura cautelare, in tempi ravvicinatissimi, nei confronti di ritenute “icone antimafia”), all’indirizzo delle destinatarie sono stati scagliati quasi soltanto insulti.
Ragionamento sulla portata di quanto accaduto rispetto al contrasto culturale ai clan, quasi zero. Ragionamento sulla coerenza di alcuni profili dei canovacci investigativi, quasi zero (…l’idea che una cosca sanguinaria come quella degli Arena di Isola Capo Rizzuto possa ringraziare un politico corrotto che la sponsorizza regalandogli una cassetta di finocchi, passaggio più volte presente nell’ordinanza relativa all’operazione Insula, non sarebbe venuta neppure al più sprovveduto degli sceneggiatori di B-movie. E questo, per onestà intellettuale, bisogna assolutamente dircelo).

Altrettanto “naturalmente”, adesso s’è scatenato il finimondo; e questo, per essere precisi, in quanto è stato il Nord più blasonato, il quotatissimo Corriere della sera, ad alzare l’indice contro l’antimafia “parolaia” presente in Calabria.
Ernesto Galli Della Loggia, fra i più apprezzati editorialisti dell’intero Paese, al di là delle “derive” in pratica ha accusato l’antimafia di casa nostra di essere tutta “chiacchiere e distintivo”, sollecitando a costruire nuove caserme piuttosto che ad alimentare verbosi circuiti associazionistici anticrimine.

(more…)

Annunci

6 gennaio 2013

Se la subcultura mafiosa ha invaso il Nord

Non poteva fare un esempio migliore Enzo Ciconte (nessun legame con questo o quel politico: parliamo dello strepitoso storico della mciconteafia che insegna Storia della criminalità organizzata a Roma Tre, già deputato pci), per tentare di far comprendere in maniera “definitiva” quanto la ‘ndrangheta sia ormai da tempo un problema non solo calabrese, ma di tutto il Paese.

L’esempio prescelto è stato quello relativo all’operazione Minotauro; o meglio, a ciò che è venuto dopo l’operazione della Direzione distrettuale antimafia di Torino…

(more…)

30 dicembre 2009

La volgarità incassa fondi. E talvolta i fondi sprizzano volgarità

<…….Mi domando se esistano altri Paesi in cui non un filmetto qualsiasi, ma la pellicola che si prevede come la più vista dell’anno consista in pratica in una serie ininterrotta di volgarità condite da parolacce: una specie di lunga scritta oscena sulla parete del cesso di una stazione>

(così Enrico Galli Della Loggia sul Corriere della sera, nel recente – 21.12.09 – ma ormai già celebre ‘fondo’ intorno alla polemica sulla concessione dei fondi ministeriali al film Natale a Beverly Hills in seguito al riconoscimento quale pellicola d’interesse <culturale e nazionale>)

19 luglio 2009

Se Walter “bacchetta” Beppe

grillo«Grillo ha raggiunto il suo scopo:

stare sui giornali,

sempre contro il centrosinistra »

 

 

(Walter Veltroni sul Corriere della sera a proposito del posizionamento di Beppe Grillo rispetto al Pd)

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.